'' Primum non nocere (Prevenire è meglio che curare) ''

Ippocrate

Prevenzione e cura delle malattie comuni dell’ Apparato Respiratorio

Una descrizione delle malattie dell’apparato respiratorio è molto importante perché può offrire una occasione per comprendere, in modo assai preciso, come il nostro organismo si ammala in risposta agli stimoli dell’ambiente.

Crearsi gradualmente, anche se con fatica, questa comprensione significa portare una piccola luce dispensatrice di serenità in quell’area oscura dell’esperienza umana, quale è la malattia, dove paura e angoscia spesso prendono il sopravvento soprattutto se l’ ignoranza apre loro la strada, costringendo l’uomo a vivere la malattia soltanto come un qualcosa da subire passivamente e in modo totalmente negativo.

È chiaro che, da sola, questa luce non sarà sufficiente per affrontare la grande prova della malattia, ma è senz’altro il primo passo da fare per iniziare un cammino nuovo che ci permetta di affrontare con più coraggio anche questo difficile momento che deve essere sempre recuperato sul piano della coscienza.

Per ogni malattia infiammatoria acuta cercheremo di distinguere una fase detta prodromica, dove compaiono i primi segni o sintomi, e una fase in atto dove la malattia si manifesta in modo conclamato. Indicheremo i rimedi più efficaci per la fase iniziale, traendoli dalla Fitoterapia classica e dalla Aromaterapia; mentre per la fase successiva consiglieremo i rimedi della Fitoterapia moderna e dell’ Omeopatia.

Dopo queste informazioni daremo ulteriori consigli e raccomandazioni per assumere i giusti comportamenti di igiene generale al fine di prevenire le malattie descritte e suggeriremo le terapie generali preventive fondate sulla Oligoterapia, sulla Fitoterapia e sulla Omeopatia.

Per le forme croniche daremo soprattutto consigli, attingendoli dalle metodiche appena ricordate e dalle cure termali e organoterapiche.

Prenota una visita

15 + 10 =

Tutte queste indicazioni terapeutiche, pur essendo senz’altro in sé valide, richiedono però la capacità di riconoscere esattamente sia il tipo sia lo stadio della malattia.

Se dopo tre-quattro giorni dall’inizio delle terapie indicate non si ottengono miglioramenti è consigliabile farsi vedere sempre dal proprio medico per una diagnosi e una terapia più efficace in base allo stadio e alla intensità dei disturbi.

Il medico generico o lo specialista della medicina alternativa sarà infatti in grado di affrontare con diverse metodiche naturali la gran parte delle patologie acute e croniche dell’ Apparato Respiratorio, del naso, della gola e dell’ orecchio ma, se i risultati non sono più che soddisfacenti, può sempre contare anche sui rimedi della medicina ufficiale.

Prevenzione e Cura delle Malattie dell’ Apparato Respiratorio